Se vincessi il Sunday Million? Ecco cosa farei…

 

Il primo aprile per la prima volta su una .it si terrà il Sunday Million by PokerStars.it, un torneo domenicale che ha dell’incredibile infatti a disposizione dei partecipanti ci sarà un montepremi garantito di un milione di euro, di cui 200mila destinati al primo classificato!

Se fossi io a vincere questo evento ecco cosa farei con i duecentomila euro:

35000 + (un regalo a Mamma e Papà che mi “stackano” da 26 anni)

15000 + (un regalo a mia sorella cosi potrà pagarsi gli studi a Londra)

25000 + (investimenti nella creazione di attività online che producano una rendita mensile, magari una poker room, chissà..)

10000 + (come bankroll per grindare sng e mtt su pokerstars.it e per iscrivermi ad un paio di eventi live)

10000 + (beneficenza a qualche reparto ospedaliero o associazioni per i bambini)

5000 + (andrei una settimana in vacanza ad Amsterdam portandomi con me un paio di amici di sempre)

———

100000€

Ecco quindi dove finirebbero i primi 100mila euro, mentre gli altri centomila li terrei da parte senza comprare macchine nuove, cellulari, computer e cercando di tenere il mio tenore di vita il più basso possibile in quanto una gestione sbagliata potrebbe sul lungo periodo trasformare questa gioia in un dolore, in particolar modo visto il periodo di crisi che sta passando.

Inoltre penso che vincendo un evento simile otterrei molta visibilità e quindi inizierei da subito a progettare a tavolino un mio personal brand.

Come immagino la scena della vittoria?

Heads up finale sono le 5 di mattina del day 2, PokerOSensei (il mio nickname su PokerStars.it) con un grosso margine di chips rispetto il suo oppo, i bui ormai sono alle stelle e mi basta una sola mano giocata bene per portarmi a casa il cucuzzaro 😀

Il dealer distribuisce le carte sono di BB,  ho una mano marginale, il mio oppo fourbetta, decido di fare call.

Cala il flop ed è colore servito di quadri il mio oppo punta il piatto e gli rimangono altri 10 big blind, decido quindi di pushare, instant call da parte del mio avversario che mostra un progetto di scala bilaterale, il turn un due di picche mi garantisce il 100% di vittoria, faccio quindi un super salto dalla sedia quasi a toccare il soffitto e apro la finestra e inizio a gridare “e andiamoooooooo”, vado in camera dei miei che svegliati dalle mie grida rimangono di stucco quando gli comunico la notizia e ci stringiamo forte in un super abbraccio che vale molto più di qualsiasi montepremi!

Conclusione

Che altro dire,  il paragrafo precedente è stato un sogno ad occhi aperti e vincere il Sunday Million sò che non sarà un impresa facile e per quanto basse siano le mie probabilità di vincita ci crederò fino alla mia ultima chips giocando nel miglior modo che conosco e sperando anche in un pizzico di fortuna ai tavoli perchè non capita tutti i giorni di prendere parte ad un torneo del genere.

Trovato interessante quest'articolo?

Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!


Speak Your Mind

*